I sestieri ...

Sestieri, i quartieri...

Un sestiere è un quartiere in italiano e a Venezia, ci sono sei sestieri (in italiano, il sestiere è al singolare, il sestieri plurale). Tre sulla riva sinistra del grande canale di Cannaregio, San Marco, Castello, e tre sulla riva destra: Dorsoduro, San-Polo, Santa-Croce.

La dimensione di questi quartieri è molto diversa, Cannaregio è il più grande in superficie ed è da questo quartiere che si parte per Murano o Burano. San Marco è certamente il più ricco di monumenti da visitare ma anche quello dove la concentrazione di turisti è la più alta. E' nel sestiere di Castello che troviamo la via più ampia e lo stadio di calcio di Venezia. A San Polo si trova il Rialto Mercato, mentre nel quartiere di Dorsoduro c'è una fabbrica di gondole. A Santa Croce si trova Piazzale Roma, l'unico luogo dove si possono trovare auto a Venezia. Probabilmente vi sposterete dall'uno all'altro senza rendersene conto, tuttavia, quando cercate un indirizzo, ad esempio un ristorante, è più facile quando conoscete il quartiere in cui vi trovate.

Il caso della Giudecca è un po' diverso, è l'isola situata di fronte al Quai des Zattere, quest'isola è un quartiere a sé stante dove vivono ancora molti veneziani e dove c'è una prigione per donne.

a-venezia-e-i-suoi-sestieri1.jpg
Cannaregio

 

 

 

 

all'uscita della Stazione Santa Lucia e si estende in uno dei quartieri più antichi di Venezia a est, Castello.
Nel cuore di questo autentico e popolare quartiere si trova la Strada Nuova, famosa e molto frequentata strada dello shopping, e i vicoli abbondano di negozi di artigianato e prodotti d'epoca, negozi di ogni genere, caffè, ristoranti, un noto fast-food americano, un supermercato, il Casinò e una bellissima e pittoresca farmacia che si può visitare, la Farmacia di Santa Fosca.
Questa attiva Farmacia e vero e proprio museo, dal momento che l'antico stabilimento risalente al XVI secolo è stato conservato intatto, lo si può scoprire dalla strada o dall'interno dell'attuale farmacia.
Intrisi di un'atmosfera rilassata, i ristoranti e i bar lungo il canale costeggiano la vicina Fondamenta della Misericordia e la Fondamenta dei Ormesini. L'imponente Palazzo Ca' d'Oro presenta una collezione di opere d'arte rinascimentale.

Sestiere_Cannaregio.png

Cannaregio è un vivace quartiere noto per il suo ghetto ebraico risalente al XVI secolo. E' il primo sestiere che si trova

cannaregio.jpg

Santa Croce

 

 

 

Con un'atmosfera rilassata, Santa Croce è un quartiere un po' fuori dai sentieri battuti dove prevale un'atmosfera tipicamente locale.
Dopo la scuola, i bambini si ritrovano a giocare in Campo San Giacomo dall'Orio, mentre ristoranti internazionali si trovano all'interno e intorno alla piazza.
Sulle rive del Canal Grande, l'imponente Fondaco dei Turchi presenta mostre di storia naturale. Nelle vicinanze, il palazzo di Ca' Pesaro è specializzato in arte contemporanea e arti decorative asiatiche.

Sestiere_Santa_Croce.png

E' nella zona che si scopre per la prima volta quando si arriva a Venezia se si arriva in auto e si cerca un parcheggio per il proprio veicolo, Piazzale Roma.

San Polo

 

 

 

il ponte di Rialto e dirigersi verso San Marco.
San Polo è un quartiere vivace che si concentra attorno al Ponte di Rialto, un edificio spesso fotografato con negozi, nonché l'omonimo mercato, dove si vendono pesce, frutta e verdura. Nelle vicinanze, nel cuore della zona dell'Erbaria, vicino al canale, gli abitanti si incontrano per gustare aperitivi e cicchetti, piccoli snack, prima di andare a cena nei ristoranti alla moda. La Basilica dei Frari ospita capolavori di Tiziano e di altri artisti del Rinascimento.

250px-Sestiere_San_Polo.png

Un vero e proprio must del vostro itinerario turistico, appena arrivati a Venezia in treno o in auto, attraverserete il sestiere di San-Polo per visitare

marcherialto.jpg
Guggenheim_Venedig.jpg

Dorsoduro

 

 

Dorsoduro è il quartiere universitario di Venezia. Le strade intorno a Campo Santa Margherita sono piene di semplici ristoranti, negozi indipendenti e boutique di moda vintage. Dopo il tramonto, i bar accoglienti attirano molti giovani residenti. Il quartiere comprende diverse importanti istituzioni culturali, tra cui le Gallerie dell'Accademia, con i loro capolavori classici veneziani, e la collezione Peggy Guggenheim, situata sul lungomare, che ospita opere moderne.

Sestiere_Dorsoduro.png

Dorsoduro è un quartiere diverso dagli altri distretti. Qui non troverete un monumento di fama mondiale.

San Marco

 

 

prima gita a Venezia trascorrerai molto tempo in questa zona. San Marco è il cuore turistico di Venezia. Riunisce siti emblematici come la Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale e il Ponte dei Sospiri. La zona è spesso affollata e i ristoranti di Piazza San Marco e dintorni offrono menu multilingue per i visitatori internazionali. Le strade circostanti sono piene di accoglienti snack bar, negozi di alta moda e negozi che vendono oggetti in vetro e souvenir.

Il quartiere di San Marco è senza dubbio quello con i luoghi più famosi da visitare nella città dei Dogi. Al momento del vostro

250px-Sestiere_San_Marco.png
venise15.jpg
castello.jpg
giardini.jpg

Castello

 

 

pende dalle finestre nei giorni di biancheria pesante, questo posto è molto vivace.

Castello copre un'area vasta e trafficata, parte della quale confina con Piazza San Marco e comprende hotel di lusso. Poco più lontano, il quartiere è caratterizzato da un'atmosfera più rilassata, con bar accoglienti dove i residenti si recano per un bicchiere di vino. Negozi e ristoranti per tutte le tasche costeggiano la trafficata Via Garibaldi. Ogni due anni, i Giardini della Biennale ospitano la Biennale di Venezia dove vengono presentate mostre d'arte contemporanea.

Inoltre, l'ingresso all'arsenale, che al momento non è visitabile, ma sarebbero in corso progetti in questa direzione, e per informazione proprio accanto all'arsenale si trova il Museo della Marina.
Questo quartiere rimane un autentico quartiere veneziano dove si può ancora vivere e dove c'è un po' di vita autentica e non turistica. Dobbiamo approfittarne perché anche questa zona sta cambiando a causa dell'interesse turistico e questo è un peccato.

Il sestiere del castello di Venezia è un vero e proprio viaggio a sé stante. Il sestiere è molto popolare, come dimostra il lino che

250px-Sestiere_Castello.png