I pastori di Napoli

La culla dei santoni Napoletani

La via San Gregorio Armeno si trova nel quartiere più antico di Napoli, famoso per i suoi presepi e per gli artigiani napoletani di Santon, ognuno più talentuoso dell'altro. Espongono e vendono i loro pastori e presepi.
Questa strada è composta da molti negozi che si possono visitare tutto l'anno per acquistare veri e propri capolavori, ed è a Natale, naturalmente, che l'atmosfera diventa magica. Tutti i negozi sono aperti. Potete trovare tutti i tipi di decorazioni per la realizzazione dei nostri presepi. Ma tutto l'anno si può passeggiare tra i negozi e scoprire ogni genere di creature che non sempre hanno a che fare con la Natività, ed è una delizia per gli occhi e per il cuore, tanto è presente il calore napoletano.

Artigiani ispirati !

Case in sughero e cartone di diverse dimensioni, alcuni oggetti meccanici che funzionano con l'elettricità, un mulino a vento, una fontana, cascate e naturalmente l'illuminazione stessa, i tradizionali santoni in terracotta dipinti interamente a mano, come i pastori, la lavandaia, il pescivendolo, il cacciatore e molto altro ancora.
L'attuale tradizione del presepe e dei pastori è piuttosto legata al 700 napoletano e l'arte tramandata di padre in figlio continua ancora oggi.
Un'arte che da San Gregorio Armeno, si sviluppa nelle chiese, nei musei e soprattutto nelle case.

A Natale il presepe napoletano è presente in tutte le case di Napoli e provincia, è una tradizione fondamentale.
Ciò che distingue il presepe napoletano del Settecento dalle altre tradizioni è la presenza della vita quotidiana di Napoli di allora, ma spesso anche di quella attuale.

Proprio come i santoni della Provenza, ognuno di loro ha la sua storia.

Tutti i tipi di personaggi

Sul presepe ci sono il panettiere, il pescivendolo, lo "scarparo" (calzolaio), il "capera" (parrucchiere di casa) e anche personaggi dello sport contemporaneo, della televisione e della politica.
E ogni anno, nuovi personaggi escono dall'immaginazione dei suoi artigiani che non mancano di immaginazione.
Personaggi famosi della politica, del cinema, della canzone, dello sport, personaggi che hanno fatto notizia, la lista è lunga. Così troverete nei negozi, Papa Francesco, Barak Obama, Nicolas Sarkozy, Silvio Berlusconi, Donald Trump, Putin e Kim Jong-un, ma anche Steeve Jobs, Luciano Pavarotti, ecc...

La tradizione artigianale delle statuette, divenute poi "pastori", è molto antica e di origine pagana.
In questa zona di Napoli c'era infatti un antico tempio dedicato a Cerere, dove gli abitanti di Napoli portavano in dono statuette fatte a mano dalle botteghe che sorgevano intorno al tempio.
Si dice che in seguito sul luogo del tempio sia stata costruita l'attuale chiesa di San Gregorio Armano, con l'adiacente monastero e il magnifico chiostro. Il campanile funge da cavalcavia di collegamento tra i due conventi (chiesa e monastero) dedicati, ovviamente, a San Gregorio Armeno.

Da notare che in questa zona si trovano le migliori pizzerie e pasticcerie di Napoli. Le famose pizze fritte, babà e sfogliatelle abbondano e una pausa caffè è quasi d'obbligo.

010.jpg
007.jpg
014.jpg
012.jpg
Terra Incognita - instrumentalZucchero

© 2018-2021 di Passione-Italiana

  • Facebook - Gris Cercle